Eravamo partiti – noi come tutti i professionisti del settore – con la consueta AGENDA eventi 2020, ricchissima di appuntamenti già a partire da gennaio, poi è arrivato l’evento inaspettato, la pandemia del Coronavirus e l’incertezza generale ha cominciato a minare i programmi di molti operatori e aziende del settore. Molti brand hanno deciso di ritirarsi in last minute da fiere internazionali come Imm Cologne e a mettere in forse la partecipazione ad altri eventi a calendario.

ESAGERAZIONE o PONDERAZIONE?
Per un’azienda partecipare ad una manifestazione fieristica internazionale è un investimento importante e allestire uno stand sapendo di avere un palese calo di pubblico dovuto alla mancanza degli operatori e buyers asiatici (e non solo), generato delle oggettive limitazioni e precauzioni sui transiti internazionali, può essere una scelta più che giustificata.

Breaking news: anche il Salone del Mobile decide di posticipare…

Proprio nella nostra ultima newsletter (se non siete ancora iscritti potete farlo qui) trattavamo di questo momento di incertezza globale senza immaginare che, dopo neanche tre giorni, ci saremmo trovati di fronte all’emergenza italiana che ha portato alla quarantena di numerose aree in Lombardia e Veneto e al progressivo dilagare del virus nelle altre regioni. Di fronte ad una situazione così complessa, con musei, teatri, cinema e persino chiese chiuse in via precauzionale, la percezione che non sarebbe stata questione di pochi giorni è stata immediata e le comunicazioni di eventi, congressi e fiere saltate o posticipate sono state tante. E infine è arrivata anche la notizia che tutti ormai aspettavamo: anche il Salone del Mobile, l’evento di design più atteso dell’anno, è stato rinviato.

Le nuove date: dal 16 al 21 Giugno 2020

Vista la situazione internazionale, e preso atto di quella italiana, sicuramente la decisione di rinviare a rinfrancato molti operatori del settore e indubbiamente il Salone non poteva permettersi che un evento di tale portata potesse andare deserto.

Ora avremo tutti molto più tempo per prepararci e perché no, organizzare qualcosa di indimenticabile, complice anche la bella stagione che sicuramente riscalderà (pure troppo) la Design Week.
In fondo bisogna imparare a guardare il lato positivo delle cose, come molto simpaticamente dimostrano gli organizzatori del “Fuori Salmone” che non si sono certo persi d’animo, anzi!

🐟 Nuntio vobis gaudium magnum: habemus le nuove date per @isaloniofficial & @fuorisalone + @fuorisalmone .A Milano, dal…

Pubblicato da FUORISALMONE su Mercoledì 26 febbraio 2020

Noi ci saremo

Pronti a sfidare le temperature ormai quasi estive di metà giugno, noi blogger ci saremo!
Sfideremo l’asfalto bollente del Fuorisalone e l’area condizionata – anzi congelata – che sicuramente troveremo nei padiglioni di Eurocucina e saremo attivi come sempre, pronti e disponibili a collaborare con le aziende per creare progetti personalizzati durante questo imperdibile evento.

D’altronde le cose belle bisogna saperle aspettare!